Ortodonzia Estetica

Che cos’è l’ortodonzia estetica?

L’ortodonzia estetica è un trattamento ortodontico innovativo che si avvale di confortevoli mascherine trasparenti (dette: “allineatori”), al fine di riallineare i denti sulla base di un programma personalizzato e prestabilito dall’odontoiatra.

Con gli allineatori è possibile risolvere circa il 90% delle malocclusioni, senza bisogno di ricorrere al cosiddetto apparecchio “fisso”.
La durata di un trattamento varia in base alla entità del disallineamento iniziale.
Gli allineatori devono essere indossati per 20-22 ore al giorno, sono quasi invisibili, anche a breve distanza e sono rimovibili per permettere al paziente di mangiare e lavarsi i denti in completa libertà.

Le mascherine vengono indossate per due settimane e successivamente vengono sostituite. Ogni allineatore permette ai denti di compiere un piccolo movimento, che li prepara ad indossare l’allineatore successivo.
Un’importante prerogativa di questo trattamento è che il paziente può visualizzare il suo piano di cura, ancora prima di iniziare la terapia, grazie ad una virtualizzazione accurata, la quale mostra come i denti si sposteranno, allineatore dopo allineatore.

I Vantaggi degli allineatori trasparenti

L’apparecchio tradizionale in metallo non solo può apparire esteticamente sgradevole, ma può spesso risultare difficile e scomodo da indossare per un periodo così prolungato.

Le mascherine invece non solo offrono molti degli stessi benefici dell’apparecchio tradizionale – ne hanno anzi molti di più – ma evita tutti gli inestetismi dell’apparecchio in metallo.

  • Praticamente Invisibili
  • Confortevoli
  • Rimovibili
  • Non alterano la fonetica
  • Non causano dolore
  • Non può esistere il rischio di emergenze
  • Garantiscono una maggiore igiene orale rispetto all’apparecchio tradizionale
  • Il Paziente può visualizzare il piano di trattamento prima di iniziare la terapia

Il sorriso si vede, l’apparecchio no!

Tutto ciò di cui hai bisogno per ottenere il sorriso che hai sempre desiderato

Quando inizierai il tuo trattamento con le mascherine trasparenti, indosserai un set di aligner personalizzati e lo sostituirai ogni due settimane. Man mano che procederai con le serie di allineatori, i tuoi i denti inizieranno a spostarsi a poco a poco, fino a raggiungere gradualmente la posizione finale prevista.
Durante questo arco di tempo, sarà necessario fissare visite di controllo con l’ortodonzista per monitorare i tuoi progressi e assicurarsi che tutto proceda per il meglio con il trattamento.

Che cos’è l’ortodonzia?

L’ortodonzia è la branca dell’odontoiatria che si occupa della prevenzione, diagnosi e trattamento delle anomalie di sviluppo e posizione dei denti e delle ossa mascellari. I principali obiettivi dell'ortodonzia sono:

  • allineare correttamente i denti;
  • ripristinare una corretta occlusione dentale (il modo in cui i denti si articolano tra di loro);
  • ripristinare una corretta attività masticatoria;
  • favorire la respirazione;
  • migliorare l'estetica del sorriso e del viso in generale;
  • prevenire affollamenti gravi e mancate eruzioni dentarie;
  • migliorare la salute dei denti e del loro apparato di sostegno;

L'operatore sanitario dedicato a questa disciplina è l'ortodontista o ortognatodontista. Relativamente ai trattamenti ortodontici consigliamo di rivolgersi sempre a medici specialisti (ovvero con specializzazione in ortognatodonzia) e non ad odontoiatri generici.

I trattamenti ortodontici si possono dividere principalmente in due tipologie, l’ortodonzia fissa e quella intercettiva.

  • L’ortodonzia fissa è in genere rivolta a pazienti con dentatura permanente e vengono utilizzati apparecchi fissi. Questa tipologia di trattamento utilizza forze meccaniche (fili ortodontici, molle ed elastici) per consentire il riposizionamento dei denti. In alcuni casi sono necessarie delle estrazioni funzionali in modo da creare lo spazio per permettere il riposizionamento dei denti nella loro posizione corretta.
  • L’ortodonzia intercettiva, detta anche precoce, ortopedica e/o funzionale, viene utilizzata come trattamento precoce di problemi funzionali sia dentali che di crescita delle ossa mascellari; solitamente rivolta a bambini in età di sviluppo che presentano una dentatura decidua (denti da latte) o mista. A differenza dell’ortodonzia fissa vengono utilizzati apparecchi rimovibili e sfruttate le forze muscolari per guidare lo sviluppo delle mascelle e permettere il riposizionamento dentale.

Quali sono i problemi che può causare una malocclusione o dentatura irregolare?

Un’occlusione non corretta, disarmonie cranio-facciali ed una dentatura irregolare possono causare problemi di tipo funzionale correlati alla masticazione, deglutizione e respirazione, ma anche alla fonazione e alla postura; inoltre una disallineamento dentale può riflettersi in una maggiore predisposizione a disturbi di tipo parodontale.

Quando portare il proprio bambino dall'ortodontista?

E' preferibile far visitare il bambino dall'ortodontista dai 3 ai 6 anni, quando tutti i denti da latte sono ancora presenti in bocca per verificare se esiste una buona armonia tra le componenti anatomiche e dentali che costituiscono l'architettura cranio-facciale. Verranno quindi “intercettate" eventuali disarmonie dentali e/o scheletriche che, se non corrette in fase di crescita, difficilmente possono essere risolte più tardi. Una visita in età precoce diventa inoltre importante per verificare lo stato di salute dentale e le corrette procedure di igiene orale.

In generale è consigliabile portare il bambino ad un controllo ortodontico In presenza di queste situazioni:

  • precoce o tardiva perdita dei denti;
  • difficoltà nel masticare o nel chiudere la bocca;
  • problemi respiratori;
  • succhiamento del dito o altre abitudini orali viziate;
  • affollamento dentale (denti malposizionati);
  • mascellari che deviano nella chiusura;
  • difficoltà nel parlare;
  • denti sporgenti;
  • trauma masticatorio delle guance o del palato;
  • disarmonia facciale;
  • serramento o digrignamento dentale;
  • rumori nell'articolazione della mandibola.

Talvolta la terapia ortodontica precoce o intercettiva riesce a migliorare ma non a risolvere la situazione; sarà necessario quindi prevedere e programmare una terapia più tardiva, e più complessa, che porti ad una correzione definitiva in dentatura permanente (dopo i 12 anni). In certi casi potrà rendersi necessaria l'estrazione di alcuni elementi dentali. I tempi, la sede ed il loro numero dipendono dalla valutazione dello specialista che si prefigge di migliorare l'estetica e la buona funzione della masticazione.

L’unica cosa che si vedrà
è il tuo SORRISO!

Tu hai un desiderio, quello di raddrizzare i denti senza dover indossare l’apparecchio di metallo.
Noi abbiamo la soluzione, si chiama Invisalign.

Grazie ad una tecnologia molto avanzata di imaging 3D, Invisalign è in grado di creare un piano di trattamento completo e su misura per ciascun paziente, dalla posizione iniziale dei denti fino a quella finale desiderata.

La rivoluzione dell’ortodonzia mobile in termini di confort ed estetica durante il trattamento.
Invisalign è una mascherina (o aligner) trasparente creata su misura per il paziente e che permette di allineare i denti in maniera efficace e confortevole. E’ la soluzione ideale per tutti quelli che, come te, non hanno intenzione di indossare il tradizionale apparecchio fisso in metallo e preferiscono una soluzione più comoda e completamente invisibile.
Contattaci subito e prenota una prima visita gratuita e senza impegno!
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com